Telefono0521 841900H24 Emergenze +39 331 9145483H24 Emergenze Buiatria+39 349 6052345info@cvsm.net

Il progetto “di MIGLIORAMENTO del Centro Veterinario San Martino” è realizzato grazie ai Fondi europei della Regione Emilia-Romagna

23/Mag/2024


ESATTO, al giorno di oggi si può investire in managerialità e tecnologia, cercando di soddisfare le esigenze della clientela, e  per quanto il settore veterinario,

NOI LO ABBIAMO FATTO,

Tramite i FONDI del POR FESR della Regione Emilia Romagna siamo riusciti a realizzare il seguente progetto:

“Progetto di miglioramento pluriennale della managerialità e della aggregazione dei professionisti, di implementazione della comunicazione, della digitalizzazione dei servizi specialistici veterinari e di sviluppo delle competenze di impresa del Centro Veterinario San Martino, come modello di sviluppo di uno studio professionale/microimpresa (Studio Veterinario Associato) nell’epoca del post Covid in Emilia Romagna”

GUARDA IL VIDEO PER SAPERNE DI PIU’

 


dog-emergency.jpg
03/Feb/2024


Introduzione  I nostri amici a quattro zampe non possono comunicarci direttamente quando qualcosa non va, quindi è compito nostro osservare attentamente i loro comportamenti e segni fisici per individuare eventuali problemi di salute.

Cambiamenti nell’Appetito Un improvviso aumento o diminuzione dell’appetito può indicare problemi di salute. Se il tuo animale rifiuta il cibo per più di 24 ore, potrebbe essere segno di problemi gastrointestinali, infezioni o altre malattie. Un aumento dell’appetito, invece, potrebbe indicare condizioni come il diabete o problemi tiroidei.

Letargia e Mancanza di Energia La letargia può essere un segnale di diverse condizioni mediche, dalle infezioni alle malattie croniche. Se il tuo animale sembra stanco, meno attivo del solito o dorme più del normale, è importante farlo visitare. La letargia può essere sintomo di malattie gravi come l’insufficienza renale o problemi cardiaci.

Problemi Respiratori Tosse, starnuti frequenti o difficoltà respiratorie sono segnali che richiedono immediata attenzione veterinaria. Questi sintomi possono indicare infezioni respiratorie, allergie, asma o condizioni più gravi come il collasso tracheale nei cani o l’asma felina nei gatti.

Variazioni nel Comportamento Comportamenti insoliti, come aggressività improvvisa, eccessiva timidezza o ansia possono essere sintomi di dolore o disagio. Il cambiamento nel comportamento può essere causato da malattie, traumi o cambiamenti nell’ambiente domestico. Un comportamento anomalo persistente dovrebbe essere valutato da un veterinario.

Sintomi Gastrointestinali Vomito, diarrea, costipazione o presenza di sangue nelle feci sono tutti segnali che qualcosa non va nel tratto gastrointestinale del tuo animale. Questi sintomi possono essere causati da infezioni, parassiti, intossicazioni alimentari o altre condizioni gravi.

Segni di Dolore Se il tuo animale zoppica, evita di usare una zampa, geme, piange o mostra segni di dolore quando viene toccato, potrebbe aver subito un trauma o soffrire di una malattia cronica come l’artrite. È importante non ignorare questi segni e consultare un veterinario per una diagnosi accurata.

Conclusione Essere attenti ai segnali di allarme può fare la differenza nella salute del tuo animale domestico. Intervenire tempestivamente è fondamentale per garantire il suo benessere. Se noti uno o più di questi segnali, non esitare a contattare il veterinario per un controllo approfondito.

Non ignorare i segnali di allarme! Prenota subito un controllo alla clinica di Traversetolo del Centro Veterinario San Martino per assicurarti che il tuo animale domestico riceva le cure


cow-udders-pic.jpg
12/Dic/2019


A differenza della mastite subclinica, in corso di mastite clinica il latte appare alterato e ciò che si osserva è conseguente all’infezione e alla risposta del sistema immunitario.

Il latte mastitico non può essere destinato al consumo umano, per cui è importante riconoscere e identificare precocemente i casi di mastite affinchè il latte non idoneo venga scartato.

Risultato immagini per mastitis milk clot

 

E una volta riconosciuta?

Una volta identificata la mastite clinica, le viene assegnato un grado (1, 2, 3) basandosi sulla tipologia di segni clinici e viene effettuato il prelievo di latte in sterilità.

 

Classificazione mastite clinica:

(1) Lieve: latte alterato senza segni clinici

(2) Moderata: latte alterato e rigonfiamento della mammella o quarto interessato

(3) Grave: latte alterato, gonfiore della mammella e segni sistemici (febbre, anoressia, brusco calo di produzione)

Risultato immagini per mastitis milk cattle coli

 

Perché effettuare il prelievo di latte?

L’identificazione dell’agente eziologico permette di effettuare un trattamento mirato!

Anche se la mastite può essere causata da una moltitudine di batteri, questi possono determinare gli stessi segni clinici, spesso molto lievi.

Quindi per poter identificare l’agente patogeno è necessario effettuare un prelievo di latte in sterilità e sottoporlo all’esame batteriologico.

Risultato immagini per agar coli mastitis

 

E se non vengono rilevati batteri?

Quando analizzati campioni provenienti da bovine con alterazioni del latte, può non essere possibile rinvenire batteri.

Ciò non vuol dire che non ci siano batteri come causa dell’infezione ma è un segno di risposta immunitaria efficace che riduce il numero di batteri al di sotto del limite minimo di rilevamento.

Risultato immagini per agar no growt plates

Autore:  Dr. Centonze Giovanni





DA SEMPRE, CON VOI




+39 331 9145483 CLINICA

+39 349 6052345 BUIATRIA


AUTORIZZAZIONE SANITARIA 898/2012

Direttore Sanitario Dr. Giacomo Riva iscritto all’Ordine dei Veterinari di Parma al n° 487




Copyright Centro Veterinario San Martino 2018. Tutti i diritti riservati. P.IVA: 02782610345



Copyright Centro Veterinario San Martino 2018. Tutti i diritti riservati. P.IVA: 02782610345