Telefono0521 841900H24 Emergenze +39 331 9145483H24 Emergenze Buiatria+39 349 6052345info@cvsm.net

Come si riconosce una mastite subclinica?

california-mastitis-test-mastitis-in-cattle.jpg
22/Dic/2019


La mastite subclinica (che nel nostro caso colpisce la bovina da latte) ..

… è definita come un’infezione della mammella nel corso della quale il latte conserva il suo normale aspetto ma contiene un numero eccessivo di cellule infiammatorie.

Queste ultime appartengono alla linea dei globuli bianchi e sono comunemente chiamati Neutrofili.

Questi migrano dalla circolazione sanguigna al punto di infezione della mammella con lo scopo di bloccare e distruggere i batteri lì presenti.

Quando nel latte si risconta un numero elevato di queste cellule infiammatorie, comunemente indicate come Cellule Somatiche, si può essere certi che vi sia in atto un’infezione mammaria.

 

Autore:  Dr. Centonze Giovanni


cow-udders-pic.jpg
12/Dic/2019


A differenza della mastite subclinica, in corso di mastite clinica il latte appare alterato e ciò che si osserva è conseguente all’infezione e alla risposta del sistema immunitario.

Il latte mastitico non può essere destinato al consumo umano, per cui è importante riconoscere e identificare precocemente i casi di mastite affinchè il latte non idoneo venga scartato.

Risultato immagini per mastitis milk clot

 

E una volta riconosciuta?

Una volta identificata la mastite clinica, le viene assegnato un grado (1, 2, 3) basandosi sulla tipologia di segni clinici e viene effettuato il prelievo di latte in sterilità.

 

Classificazione mastite clinica:

(1) Lieve: latte alterato senza segni clinici

(2) Moderata: latte alterato e rigonfiamento della mammella o quarto interessato

(3) Grave: latte alterato, gonfiore della mammella e segni sistemici (febbre, anoressia, brusco calo di produzione)

Risultato immagini per mastitis milk cattle coli

 

Perché effettuare il prelievo di latte?

L’identificazione dell’agente eziologico permette di effettuare un trattamento mirato!

Anche se la mastite può essere causata da una moltitudine di batteri, questi possono determinare gli stessi segni clinici, spesso molto lievi.

Quindi per poter identificare l’agente patogeno è necessario effettuare un prelievo di latte in sterilità e sottoporlo all’esame batteriologico.

Risultato immagini per agar coli mastitis

 

E se non vengono rilevati batteri?

Quando analizzati campioni provenienti da bovine con alterazioni del latte, può non essere possibile rinvenire batteri.

Ciò non vuol dire che non ci siano batteri come causa dell’infezione ma è un segno di risposta immunitaria efficace che riduce il numero di batteri al di sotto del limite minimo di rilevamento.

Risultato immagini per agar no growt plates

Autore:  Dr. Centonze Giovanni





DA SEMPRE, CON VOI




+39 331 9145483 CLINICA

+39 349 6052345 BUIATRIA


AUTORIZZAZIONE SANITARIA 898/2012

Direttore Sanitario Dr. Giacomo Riva iscritto all’Ordine dei Veterinari di Parma al n° 487




Copyright Centro Veterinario San Martino 2018. Tutti i diritti riservati. P.IVA: 02782610345



Copyright Centro Veterinario San Martino 2018. Tutti i diritti riservati. P.IVA: 02782610345